HOME > News > Menzione Speciale a...

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali
ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Inserire l'indirizzo Email
Inserire un indirizzo email valido
Email inviata con successo
Accettare l'informativa sulla privacy

Menzione Speciale a Holoclar al Premio Galeno

Data: 26/11/2015

Chiesi Farmaceutici è stata insignita della  "Menzione Speciale all'innovazione" per Holoclar, durante la cerimonia del Premio Galeno, premio che promuove i progressi più significativi nella ricerca farmaceutica. Il premio Galeno è oggi considerato come l'equivalente del premio Nobel per il settore farmaceutico e come il più alto  tributo alla ricerca e allo sviluppo in questo campo. Il comitato scientifico del Premio, presieduto dal Professor Pier Luigi Canonico, del Dipartimento di Scienze del Farmaco dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale, ha ritenuto di rilasciare una menzione speciale per Holoclar® in considerazione dell’alto valore innovativo della candidatura per il trattamento a base di cellule staminali.

Il riconoscimento è stato consegnato a Giuseppe Chiericatti, Corporate Marketing Head e Alessandra Madoni, Market Access Head, intervenuti in rappresentanza dell'Azienda. 

Per saperne di più su Holoclar:

Holoclar® è la prima terapia avanzata a base di cellule staminali che ha ricevuto l'autorizzazione condizionata all'immissione in commercio da parte dall'Agenzia Europea per i Farmaci (EMA, European Medicines Agency). Holoclar® è una terapia avanzata a base di cellule staminali autologhe in grado di restituire la vista a pazienti con gravi ustioni della cornea, come ustioni da agenti fisici o chimici. Le cellule staminali si trovano in una parte dell'occhio chiamata limbus, situata al confine tra la sclera (parte bianca dell'occhio) e la cornea (membrana trasparente posta nella parte anteriore dell'occhio) e hanno la funzione di rigenerare lo strato esterno della cornea. Nel caso di ustioni gravi, queste cellule possono non essere più grado di rigenerare gli strati esterni della cornea che quindi si deteriora irreversibilmente. Questa patologia, chiamata deficienza di cellule staminali limbari può causare cecità, o altri sintomi quali dolore, infiammazione e sensibilità alla luce.

Il trattamento con Holoclar® consiste nel prelevare una piccola porzione del limbus dove si trovano le cellule staminali, fare crescere queste cellule in laboratorio e, non appena si forma un "foglio" cellulare, questo può essere trapiantato nell'occhio danneggiato. In questo modo, il paziente torna ad avere una cornea trasparente stabile nel tempo con un pieno recupero della capacità visiva, senza alcuna reazione di rigetto poiché il trapianto è costituito da cellule del paziente stesso.

 

Per saperne di più sulla collaborazione con Holostem:

Holostem.com

Per saperne di più sul Premio Galeno:

premiogaleno.com​​